I profumi, i colori di un esperimento magistrale : Thomas Tallis in Spem In Alium

 

 

 

 

7947150f2a06da4584e38138d73588bd.jpg

 

 

 

 

 

74b72be59b7b2a6c547134ac697d4f90.jpg

 

 

 

 

 

Il compositore inglese Thomas Tallis, compose questa incredibile e stratosferica composizione attorno al 1570, non solo non tine tre voci, né quattro o cinque voci, in Spem in alium, Tallis usa la bellezza di 40 voci indipendenti, qualcosa di assolutamente eccezionale per l’epoca, una composizione in stile rinascimentale dallo stile polifonico. Il motivetto possiede dei momenti di quiete e di calma, grazie all’uso di poche voci che cantano, delle linee intrecciate, con parti davvero ricche, dove si alternano con passaggi davvero ultra travolgenti, grazie all’immenso uso delle 40 voci, che producono un suono vario tutte allo stesso tempo.

 

 

 

 

 

 

 

maxresdefault.jpg

 

 

 

 

 

 

9494a2d04a5cac75669d12d7e496d5df.jpg

 

 

 

 

 

 

b873daa12b916d5b7fef076e335becda.jpg

 

 

 

 

L’opera appare da subito super mega ingegnosa: la successione in apertura delle voci attraverso otto cori che vanno in più direzioni, culminando nel passaggio completo, nella parte del coro che è dedicata al peccato dell’uomo, passando alla sua ferma speranza nella misericordia di Dio, dopo si sposta nel coro che va crea una linea alternativa al coro centrale: “Domine Deus”, “creatore del cielo e della terra”. Dopo si passa ai due cori più quieti e tranquilli, per poi arrivare al “respiro”.

 

 

 

 

b0ff92566301ac3017b1ba08e357f3b9

 

 

 

 

 

 

ca1395eba7dd927f0b25a758b1b55276.jpg

 

 

Il coro di riordina con una maestria a dir poco incredibile, usando la dinamica al massimo delle sue possibilità, passando a delle note che richiamano l’implorazione, per la interpretazione del “Motet Coronation”, il tempo viene leggermente velocizzato, questa serie di idee sonore ed esperimenti, rendono il tutto come un esperimento incredibilmente fascinante e stimolante da ascoltare e da assaporare nota per nota.

 

 

 

 

 

8fb87d367e023d12880fdc223bf5bbdf.jpg

 

 

 

 

 

 

 

99e601d2c5e2accb059257e3d8b79c36.jpg

 

 

8791ee8414e6c64fe3c69a49e6a7166b.jpg

 

Il testo in latino è il culmine di tutta l’intera composizione, qualcosa di incredibilmente “celestiale” e dio “magico”, riuscendo a far uscire fuori in modo “fluido”, tutte le emozioni espresse nel suo nucleo interno, grazie all’uso travolgente di tutte le 40 voci presenti nel coro.

 

b54703c9527df6ac682335adefc58417.jpg

 

 

 

 

 

391c1704edb5de8c24f1d730d73c9063.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

b708c67963dbb9f3a876f30ff28b95ab.jpg

 

 

 

 

 

 

 

Il magico mondo della musica continua, se ti fa piacere, qui sotto, ti lascio dei link per addentrarti ancora di più in questo mondo così straordinario e ricco, non vedo l’ora di vederti là , mi fa piacere vederti da queste parti.

 

 

https://www.youtube/channel/uc5tepckkmcpdzsk07tolfa

 

 

https://www.instagram.com/patzarguello/

 

 

 

 

 

Fonte

http://www.classicfm.com/composers/tallis/spem-in-alium-40-cellos/

 

https://www.gramophone.co.uk/review/tallis-spem-in-alium-1

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...