L’anima tormentata di Alban Berg

Alban Berg (1885 – 1935) fu il membro più giovane del trio di musicisti che fecero parte della seconda scuola di Vienne, proveniva da una famiglia dell’alta borghesia, ricevette una educazione privilegiata nel mezzo di un ambiente dove c’erano grandi artisti; mantenne una lunga e stretta amicizia con il pittore Gustav Klimt , allo stesso tempo fu amico degli scrittori Stefan Zweing, Karl Graus e Peter Altenberg.

Gustav Klimt

https://www.youtube.com/watch?v=bivuANz2XHo

 

https://www.youtube.com/watch?v=DZ2AwU2f6tg

 

Oskar Zweing

 

https://www.youtube.com/watch?v=0TXUmccfZG0

 

https://www.youtube.com/watch?v=6QmvuBLDIK8

 

https://www.youtube.com/watch?v=TZ5ke6Y6YjU

 

 

Karl Graus

 

https://www.youtube.com/watch?v=Jp79hNuzKhU

 

Peter Altenberg

 

Peter Worstman reads Peter Altenburgg

 

https://www.youtube.com/watch?v=V98ErjdwrMY

 

Altenberg Lieder op.4 (1913)

musiche di Alban Berg e testi di Peter Altenberg

 

 

Alban Berg 5 orchestral songs on postcard texts of Peter Altenberg opus 4

 

 

Berg studiò ufficialmente con Arnold Scoenberg durante otto anni, continuerà in seguito, a mostrargli le sue composizioni come un fedele alluno e allievo.

 

Why Twelve – Tone

 

https://www.youtube.com/watch?v=6o7poILFfKQ

 

Twelve Tones

 

https://www.youtube.com/watch?v=4niz8TfY794

 

 

Arnold Schoenberg e Alaban Berg

 

https://www.youtube.com/watch?v=TlbXJrOndv4

 

https://www.youtube.com/watch?v=xMyhx336i9Y

 

 

Tra le sue prime opere abbiamo il ciclo delle canzoni “Sieben fruhe Lieder” (sette canzoni mattutine), la Sonata per piano Op.1, le Quattro canzoni Op,2 e il Quartetto per archi op.3, tutti provenienti dal suo periodo di studio con Arnold Schienberg; nelle sette canzoni mattutine, composte tra il 1905 1 il 1908 e non pubblicate sino al 1928, Berg mostra iun maniera molto chiara gli elementi che saranno fondamentali nella sua tappa più matura: un forte lirismo e una sensualità formale che si impadronirà delle sue opere.

 

Anne Sofie von Otter: Sieben fruhe Lieder by Berg

 

https://www.youtube.com/watch?v=BmVSlH1qgsM

 

La prima opera di Berg libera dalle influenze di Schoenberg e una delle sue migliori partiture `il ciclo delle cinque canzoni dal titolo Funt Orchesterlieder nach Altenberg, furono composte nel 1912 e presentare per la prima volta in un concerto di opere espressioniste che passo alla storia della musica come uno dei momenti di maggiore scandalo; sono di una tremenda complessità formale e melodica, però possiedono tutto il fascino e la espressività delle grandi opere drammatiche di questo autore; l’opera principale di Berg, quella che ha rappresentato la più grande influenza in tutto il ventesimo secolo è senza dubbio la sue opera dal titolo Wozzeck, completata nell’Ottobre del 1921 e della quale si tenne la prima in Berlino il 14 Dicembre del 1925, la sua musica atonale `uno dei grandi episodi musicali della seconda scuola di Vienne.

 

Margaret Price “Funf Orchesterlieder op.4” Berg

 

https://www.youtube.com/watch?v=-AiKR3UHql4

 

Alban Berg – Wozzeck

 

https://www.youtube.com/watch?v=MGyNk0YR5Yg

 

Berg: Wozzeck – 1970 film version

 

 

1)Tre parti per Orchestra

Le tre parti per orchestra Op.6 di Alban Berg, composte nel 1914 sono la ultima di una serie di composizioni del periodo precedente alla guerra, questa opera maestra della seconda scuola di Vienna, unisce il linguaggio dell’atonalità con la traduzione del romanticismo tardio (1850/1870), l’influenza di Mahler appare evidente nella brillante orchestrazione, la cura nella scelta dei timbri sonori e dei cambi imprevisti delle linee melodiche.

L’opera delle Tre parti per Orchestra all’incirca 22 minuti, e sono divise in tre pari.

1) Praludium, Langsam 5:13

2) Reigen Angfan etwans sugerend – Leich beschwing 5:57

3) Marsch, Magiges Marschtempo 9:50

Alban Berg – Three Pieces for Orchestra, Op. 6

 

https://www.youtube.com/watch?v=H4Z2qyOWr9o

 

Questa opera cera un’ambientazione tesa e drammatica, che genera una specie di malessere interiore e disorientamento, stabilendo una equivalente musicale con la realtà deformata dei pittori espressionisti, attraverso riferimenti nostalgici del romanticismo mescolandolo con il più forte radicalismo musicale della tecnica atonale, il linguaggio di Berg ci porta a un mondo privo di razionalità, però ricco di una profonda sensibilità umana.

Il secondo movimento presenta mostra un contrasto molto marcato tra due temi: il primo interpretato dal violino e il glockenspiel possiede un carattere innocente e infantile, mentre il secondo interpretato dagli ottoni e dagli strumenti a arco è un valzer irrequieto e quasi stonato.

 

2) Concerto da camera

 

Il concerto da camera per piano, violino e tredici strumenti di vento fu composto nel 1925 e dedicato al suo maestro Anorld Schoenberg per il suo cinquantesimo compleanno, l’opera è costituita da tre movimenti.

1) Thema scherzoso con variazioni 8:25

2) Adagio 14:38

3) Rondo ritmico con introduzione 11:05

Un’opera con molto intensità che ricorda il romanticismo, ricorda Johannes Brahms in alcuni passaggi, contiene cifre e chiavi nascoste sopra i nomi dei tre maestri della seconda scuola di Viennna: Arnold Schoenberg, Aton Weber, Alban Berg.

 

Johannes Brahms – Documentary about the German Composer

 

 

https://www.youtube.com/watch?v=l3TdYHZ1Qzg

 

Johannes Brahms, Cuarta Sinfonia – André Previn (1/2)

 

 

3) Suite Lirica

 

La suite lirica composta nel 1926 per un quartetto a archi, è una delle opere più conosciute di Berg, questa suite è costituita da sei movimenti.

 

1)Allegro gioviale 3:03

 

2) Allegro amoroso 5:38

 

3) Allegro misterioso3:10

 

4) Adagio appassionato 5:10

 

5) Presto delirando 4:30

 

6) Largo desolato 5:28

 

Alban Berg – Lyrische Suite (Lyryc suite)

 

 

Alban Berg compose solo quattro opere dodecafonico di grande dimensione: la Suite Lirica, la cantata il Vino, il concerto per violino, l’opera Lulù; nella Suite Lirica non utilizza il metodo dodecafonico in tutte le sue parti, solamente nel ritmo movimento Allegro e nel sesto largo, adopera il metodo completamente; nei restanti movimenti non usa la tecnica dodecafonica, però ogni tanto appaiono serie di dodici note.

Nonostante sia una musica fortemente astratta, il lirismo di Berg mostra un pulso agitato, gli accelerando e i ritardando; la Suite possiede un carattere ricco e complesso, dove emergono riferimenti occasionalmente al carattere postromantico e wagneriano, della musica a finale del 19 secolo.

 

4) Concerto per violini

 

Il concerto per violini, una delle ultime composizioni di Alban Berg, fu composta nel 1935, è sicuramente l’opera più eseguita la sua opera più eseguita, nacque come commissione da parte del violinista Louis Krasner; in quel periodo Berg stava lavorando all’opera Lulù, non inizio a lavorare al concerto sino alla tragica morte di una ragazza di 18 anni alla quale era molto legata, questo evento l’ho segnò profondamente.

 

Piston Violin Sonata, palyed by Louis Krasner and the composer (1939)

 

 

L’opera è dedicata a “La memoria di un Angelo”, la prima dell’opera avvenne il 19 aprile del 1939 presso il Palau de la Musica Catalana con sede a Barcellona.

 

Viking Oceans: Barcelona’s Hidden Jewel – Palau de la Musica

https://www.youtube.com/watch?v=SwsPBc3TByo

 

Il concerto ha una durata di 28 minuti circa, `diviso in due movimenti.

1)Andante 4:37

  1. b) allegretto 3:16
  2. c) Liberamente 2:10
  3. d) Poco a poco sempre più

2) Allegro 1:44

  1. b) Pasante, ma quasi a tempo 5:40
  2. c) adagio 5:41
  3. d) Coda 1:49

 

Alban Berg: Concerto per violino e orchestra (1935) – Salvatore Accardo

 

https://www.youtube.com/watch?v=HvO9KCcM2gw

 

Alban Berg – Violin Concerto To The Memory of An Angel – Frank Peter Zimmerman,GMJO, Gatti

 

 

Opera quasi romantica, intensa, bella e emozionate e di facile ascolto nonostante è scritta con un linguaggio atonale, questa dii fatto `l’ultima opera completa lasciata in vita da Berg e fu concepita come un tributo alla memoria di Manon Gropius, una ragazza di 18 anni, figlia di Alma Mahler, la moglie del grande compositore Gustav Mahler e dell’architetto Walter Gropius.

 

The life of Walter Gropius

 

https://www.youtube.com/watch?v=OB0V_6ap4VE

 

Architecture Collection – Episode 01: Gropius – The Dessau Bauhaus

 

https://www.youtube.com/watch?v=_szmgy_YrN8

 

Posteriormente il concerto è di matrice autobiografica, dove Berg riflette il sui amore segreto per due donne; la musica, che inizia quasi sussurrando va aumentando di forza sino a arrivare  alte vette di drammatismo, in un viaggio psicologico che attraversa aree sconosciute nella parte più profonda del cuore; si eleva al massimo in modo appassionato e lirico, esprimendo  tutta una gamma di sentimenti e affetti attraverso progressioni di note e sottili effetti che solo i virtuosi del violino possono raggiungere con buoni risultati, tecnicamente è un’opera complessa e di difficile esecuzione.

La parte finale inizia in modo drammatico attraverso arpeggi nervosi suonati dai violini che trattano di scappare da una atmosfera alienante rappresentata dalle note “oscure” del contrabbasso e dei celli, alla fine si può ascoltare una melodi di matrice folklorica, le variazioni di un corale di Bach ci trasposta a una atmosfera tragica di un requiem.

 

Mozart – Requiem

 

 

Alban Berg documentary

 

https://www.youtube.com/watch?v=oCHEwV0BnJM

 

Theodor Adorno – Reminiscences of Alban Berg

 

https://www.youtube.com/watch?v=NBLt1xncQTo

 

The Alban Berg Quartet – Documentary

 

https://www.youtube.com/watch?v=2CJcUlV0uL8

 

 

Gidon Kremer and Alban Berg Violin Concerto The Secret Life of Alban Berg 2008 parte 03

 

https://www.youtube.com/watch?v=nVaAf8BEnCs

 

Switched on Sound 08: Schienberg, Berg, and Webern

 

https://www.youtube.com/watch?v=YRVIsRDgGe0

 

Se sei interessato a approfondire il discorso riguardante la composizione musicale, ti consiglio di accedere attraverso il link che ti lascio qui sotto al mio canale Youtube:

https://www.youtube.com/channel/UC5tE5PCKKmcPdZsk07TolFA

Ti consiglio anche di accedere ai miei tips giornalieri che posto ogni giorno riguardanti la composizione musicali sul mio profilo di Instagram:

https://www.instagram.com/patzarguello/

Ciao, ci vediamo al prossimo articolo

Annunci

Un pensiero su “L’anima tormentata di Alban Berg

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...